Magazine

Tarassaco nel prato

Alle radici del Tarassaco

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Famiglia: Asteraceae

Genere: Taraxacum

Specie: Taraxacum officinale

Inizia tutto sul finire dell’inverno con le precoci e colorate fioriture di bucaneve, primule e anemoni che spuntano tra le foglie schiacciate dalla neve appena sciolta. In questo periodo, per prudenza, non riusciamo ancora a parlare di “Primavera”, quasi a non voler sfidare la Natura.

Ma quando dopo un paio di mesi, l’erba torna al suo verde brillante e il sole di aprile riscalda l’ambiente, scoppia una delle fioriture più spettacolari e diffuse: quella del tarassaco. In questo periodo i prati si tingono di giallo e le api volano da un fiore all’altro.

Il tarassaco, o dente di leone, è una specie tipica delle zone temperate, ma può spingersi fino a 1800 metri di quota. Usato fin dall’antichità sia per scopi alimentari, si come specie officinale, se ne impiegano foglie e fiori, raccolti in primavera, e la radice, raccolta nel periodo autunnale.

La sua grande diffusione è dovuta anche al suo straordinario seme: una meraviglia di ingegneria e aereodinamica. La parte superiore forma una specie di paracadute, chiamato pappo, costituito da moltissimi e sottili filamenti – circa 100 – che gli permettono di staccarsi dalla pianta e volare trasportato dal vento anche per chilometri. Grazie al peso irrisorio e alla particolare forma e dimensione del paracadute, si formano dei micro-vortici di bassa pressione che lo sostengono e danno stabilità al volo, prolungando il momento di caduta al suolo.

Il tarassaco è una specie perenne che sopravvive ai rigori invernali grazie a una grossa radice fittonante molto ricca in polisaccaridi, acidi caffeolchinici e triterpeni, dalla riconosciuta azione depurativa.

L’estratto di tarassaco Dolomia viene ricavato dalle radici e protegge la pelle dell’inquinamento atmosferico. Funge da spazzino della cellula, poiché, grazie alla sua spiccata azione antiossidante, depura e detossina la pelle dagli inquinanti a cui viene a contatto quotidianamente dall’ambiente esterno.

Tarassaco: in sintesi

  • Dove lo trovi: in tutti i prati delle zone temperate.
  • A quale altitudine: fino ai 1.800 metri di quota.
  • Quando fiorisce: in primavera.
  • Una curiosità: il suo seme è una meraviglia dell’ingegneria e aerodinamica. La sua particolare forma, a paracadute, gli permette di viaggiare, trasportato dal vento, anche per chilometri.
  • Ci piace perché: il suo estratto ha spiccate proprietà detox ed è alla base di tutti i trattamenti Dolomia Skincare.

articoli correlati

Narciso montano

Il conturbante Narciso Montano

Quando in primavera inoltrata si passeggia tra i prati montani delle Prealpi è possibile ammirare la spettacolare fioritura di uno dei fiori tipici di questa zona: il narciso a fiori raggiati, chiamato anche narciso montano.

biancospino

Il sereno Biancospino comune

La fioritura del biancospino dà il benvenuto alla primavera, con i suoi fiori bianco-rosati raggruppati in mazzetti, che, grazie al loro colore e al profumo, risvegliano e richiamano le prime api.

In primavera questa pianta si trasforma, addolcendo e mascherando il suo aspetto spinoso che mostra durante la stagione invernale, quando i suoi rami sono ricoperti da numerose spine.

Gelso Bianco

Tutti i tesori del Gelso bianco

Famiglia: Moraceae

Genere: Morus

Specie: Morus alba

Vivi l'esperienza Dolomia nelle migliori farmacie: prova i prodotti e affidati all'esperienza dei farmacisti per un consiglio personalizzato.

Rituale detossinante

Rituale Detossinante

Un rituale antistress che risveglia la vitalità della pelle. Ideale per le pelli che risentono dei fattori ambientali ed emotivi.
Rituale riattivante corpo

Rituale Riattivante Corpo

Un rituale per sublimare la pelle del corpo con un massaggio restitutivo che ne aumenta tonicità e idratazione.
Rituale energizzante

Rituale Energizzante

Un rituale per chi ha la pelle esposta agli agenti esterni durante l’attività all’aria aperta, con formule zero peso, tutte energia e vitalità.
Rituale rigenerante

Rituale Rigenerante

Un rituale che restituisce comfort, turgore e luminosità alla pelle spenta, esigente e provata.
Rituale giovinezza

Rituale Giovinezza

Un rituale antiage per preservare freschezza, vitalità e splendore della pelle.
Dolomia preparazione make-up

Rituale Preparazione al Make-Up

Un rituale quotidiano mattutino per preparare la pelle a diventare la perfetta base trucco. Aumenta la resa dei prodotti di make-up e ne prolunga la durata.