Questo sito ha un supporto limitato per il tuo browser. Ti consigliamo di passare a Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Ordina 70€: in regalo la pochette in cotone biologico

Scegli il tuo kit campioncini In regalo per tutti gli ordini

DOLOMIA PER LE API

Le api: un insetto prezioso che ha bisogno di noi

Abituati come siamo a vederle nelle arnie degli apicoltori, in pochi sappiamo che le api sono un animale selvatico. Negli ultimi 35 anni, però, a causa di avversità naturali, come la Varroa destructor, un acaro parassita e dell’intervento umano che ne sta alterando l’ecosistema, tutte le colonie selvatiche stanno scomparendo ed è, per questo, fondamentale l’accudimento da parte dell’uomo per assicurare il futuro di questo importantissimo insetto.
Non dimentichiamo che senza le api, l’impollinazione diminuirebbe drasticamente, le piante comincerebbero a riprodursi di meno e a sparire e gli esseri viventi perderebbero, quindi, il loro sostentamento.

Il nostro impegno

Conoscendo e approfondendo questa realtà e le sue problematiche abbiamo, da qualche anno, studiato e messo a punto un progetto di tutela per offrire a questi insetti le condizioni per prosperare.

Nel maggio 2021 nel Giardino Sperimentale che circonda l’azienda abbiamo installato alcune arnie con 6 famiglie (circa 200.000 api).

Oltre alle coltivazioni già presenti, abbiamo creato uno spazio di 3 ettari seminato con un mix di 30 specie con fioriture a stagionalità differenti, assicurando, così, sempre nutrimento alle api.

Abbiamo, inoltre, applicato la cosiddetta fienagione tradizionale che prevede un minor numero di sfalci durante l’anno, nel pieno rispetto dei cicli naturali.

Abbiamo, infine, stretto un accordo con altre realtà del territorio che hanno acconsentito a creare giardini analoghi in campi precedentemente coltivati a mais, permettendoci di raddoppiare gli ettari di terreno dedicati a questo tipo di semina.

Queste attività, in soli 18 mesi, hanno contribuito a far nascere più di 10 nuove famiglie e nel contempo abbiamo studiato metodologie e pratiche di apicoltura sostenibile che ci permetteranno di sensibilizzare altre organizzazioni e di affidare queste nuove famiglie a realtà che possano portare avanti e lavorare al nostro fianco per rendere sempre più ampio questo progetto virtuoso.

Le api ricambiano

Nel prenderci cura delle api e assicurando ingenti quantità di nutrimento che permettono loro di avere scorte sufficienti per superare anche le rigidità dell’inverno, preleviamo solamente la sovrapproduzione di miele e delle altre sostanze prodotte dall’arnia.


Così, tramite un approvvigionamento sostenibile, otteniamo sostanze pure e ricche di elementi nutritivi e benefici che stiamo studiando e approfondendo sotto il profilo scientifico.
Possiamo così ottenere il meglio dagli elementi che derivano dalle arnie, non solo rispettando, ma addirittura migliorando la condizione di questo insetto meraviglioso e così importante per la salute del nostro pianeta.

Carrello

Non ci sono più prodotti disponibili per l'acquisto

Il tuo carrello è vuoto